Seguici su
Cerca

Pinacoteca al Polo delle Arti di Galugnano

Allestimento museale della Pinacoteca Vese all’interno del Polo delle Arti e della Cultura di Galugnano


Descrizione

Patrimonio museografico donato da Pippi Vese che rappresenta un’importante eredità culturale e storica per la città.
Il rapporto tra Giuseppe Vese (Galugnano, 1933 – Lecce, 2003) e l’arte è stato profondo e sincero, un vero e proprio percorso di conoscenza ben oltre i contesti perimetrati di un territorio periferico, qual era il Salento degli anni Settanta. Ha avuto modo di approfondirne tutti gli ambiti che ne derivano, cercando tra gli stessi un punto d’incontro, una comunicazione che andasse al di fuori dei confini disciplinari: si è così appassionato di critica, letteratura, curatela, poesia e pittura; quest’ultima da lui direttamente sperimentata attraverso un proprio percorso di ricerca. E perciò oggi, questa Pinacoteca a lui dedicata, gli rende omaggio con un allestimento in grado di generare un pensiero attorno al suo percorso, proponendo una selezione ragionata di opere della sua collezione, donata dagli eredi al Comune di San Donato e oggi patrimonio comune. In quest’ottica, una sala della Pinacoteca sarà destinata a mostre temporanee, focus su artisti della contemporaneità che di volta in volta potranno anche dialogare con la Collezione Vese.
Il connubio di tenacia e passione che ha sempre contraddistinto Giuseppe Vese, gli ha permesso di avere per molti anni un ruolo centrale in qualità di funzionario nella città di Lecce e, allo stesso tempo, di indossare le vesti di giurato a importanti commissioni artistiche e letterarie ed alla presentazione di cataloghi di mostre in Italia e all’estero. Ambienti, questi, che gli hanno dato la possibilità di scoprire nuove realtà riscattando quel dramma secolare cui era chiusa la situazione culturale meridionale negli anni Settanta, da lui particolarmente sofferta.
Le opere esposte in questo percorso progettato dal curatore Lorenzo Madaro sono le tracce di un percorso intenso e intimo, legato a una lunga frequentazione di Vese con gli artisti, veri e propri suoi compagni di strada. Tracciano – anche grazie alle dediche tracciate sui disegni e i dipinti – una lunga esperienza di vita, trascorsa giorno dopo giorno a stretto contatto con tutti loro. L’allestimento richiama un afflato domestico, privato, l’idea di una collezione in grado di evidenziare complessità ma anche convivenze di opposti e di affinità.
Opere in permanenza di Rafael Alberti; Cosimo Carlucci; EugenDra?gut¸escu; Pietro Fanigliulo; Marcello Gennari; Emilio Greco;Antonio Massari; Umberto Mastroianni; Gaetano Martinez; Cosimo Monticchio; Luigi Novara; Josè Ortega; Ercole Pignatelli; Giovanni Pinto,?Lino Paolo Suppressa; Orfeo Tamburi, Ernesto Tavernari; Giuseppe Vese; Franco Zilli.



Modalita di Accesso

L’ingresso dei visitatori avviene in modalità libera dando priorità ai visitatori che hanno prenotato tramite i sistemi accessibili dal sito www.comune.sandonatodilecce.le.it o telefonicamente

Galleria di immagini

Dove

Via San Michele - Galugnano - 73010

Contatti

Orari di Apertura

Polo delle Arti e della Cultura - Galugnano
Ingresso: via San Michele
La pinacoteca sarà visitabile secondo il calendario pubblicato sulla pagina facebook del Comune di San Donato di Lecce

Pagina aggiornata il 06/11/2023 16:45:00

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri